accedi   |   crea nuovo account

Specchio

A te, che specchi l'essere
non ti farò a pezzi
giacché, si paga simile gesto
con sette anni di sventura.
Ti velerò con il fiato
e con il dito,
traccerò un sole
che muti le sembianze,
coprendo le rughe
imbiancate dal tempo,
ognuna, con una storia diversa.
Piano, ritorni a riflettere
lasciando scorrere lacrime
che confondono il pianto,
ciascuna lacrima, gioia e dolore
perciò, ti ammanterò con una coperta
in modo che sia solo l'anima,
il mio unico, specchio.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/04/2012 15:57
    ... a tratti emozionanti,
    specchio della tua
    anima da poeta,
    belle immagini,
    complimenti.

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 09/08/2011 17:35
    Molto bella Calogero... l'anima come specchio... da non infrangere... ma da entrarci dentro... se no prima o poi l'Immagine svanisce... e noi con Lei...
  • Marianna Sabia il 09/08/2011 15:09
    La nostra anima è l'unico vero specchio in cui riconoscerci. Hai espresso molto bene una realtà che tanti ignorano. Complimenti.
  • Ada Piras il 09/08/2011 14:37
    Molto molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0