accedi   |   crea nuovo account

Gli arabeschi della vita

Come arabeschi
linee intrecciate
colori abbaglianti
di finte luci
mi avvolgono
inebriando le idee
e mi illudo
che divine mani
l'animo mio
sollevino
dal fango affanno.

Ma arabesca illusione
colorata d'essenza
si burla,
il giogo che mi attanaglia
cambia forma
ma stringe sempre.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Daniela Bonifazi il 14/08/2011 09:34
    Arabesca illusione che di te si burla, cambia forma ma ti stringe sempre... versi molto efficaci. Bellissima!
  • roberto caterina il 14/08/2011 07:06
    Il fango-affanno... capisco... cambiare forma non serve e le immagini spezzate che assumono colori diversi non sempre alleviano la nostra solitudine

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0