accedi   |   crea nuovo account

Al golfo dei poeti

Una breve discesa fra le case dipinte di vari colori,
poi il mare azzurro si apre davanti agli occhi.
Le onde sono maestose e con un forte boato
si infrangono sulla scogliera.
La schiuma ricopre gli scogli e per un attimo
sembrano montagne innevate.
In lontananza navi illuminate attendono.
IL golfo si illumina con le prime ombre della sera.
Il mare si calma e si addormenta lentamente.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 12/01/2016 16:25
    Veramente molto piaciuta questa tua splendida.

4 commenti:

  • Anonimo il 17/08/2011 18:45
    ahah, scusami andrea, vado un po' a caso, sono novella...
  • andrea venturi il 17/08/2011 18:13
    Federica se ti va puoi leggere altre mie poesie.
  • andrea venturi il 17/08/2011 18:12
    intanto grazie Federica per il commento, la prossima volta ti porto in una bella regata
  • Anonimo il 17/08/2011 05:35
    E da Poeta ne hai fatto un acquarello pregiato: l'ho vista con te questa bellezza marina. La prossima volta dove mi porti?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0