accedi   |   crea nuovo account

Volare trasparendo nel precipizio dei Tuoi occhi

La Tua delicata rugiada
si è posata
attraversando
in attimi fulgenti

lo specchio dei miei occhi

Ti guardo
mi vedo
Ti sento
mi scopro

uno sgocciolare di brividi immortali
lungo la schiena nuda del tempo

scivolare
svanire

volare

nel vivido Amore
delle Tue braccia

Amarti

in profumate trasparenze
dense di sole

dove
la luce sorgente

modellando le Tue forme si condensa in miele

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Sergio Fravolini il 14/08/2011 07:14
    "ti guardo mi vedo ti sento mi scopro" un amore che scivola tra le mani innamorate. Mi piace molto.

    Sergio
  • Anonimo il 14/08/2011 06:54
    I brividi ancestrali provocati da uno sguardo profondo come l'amore... perdersi in quegli occhi... sensazioni già pèrovate e descritte magistralmente in questi stupendi versi. Momento di grazia di un grande poeta. ciaociao... buon ferragosto.
  • silvia leuzzi il 13/08/2011 23:26
    Veramente una bellissima poesia d'amore, versi dolci che non scadono nel melenso e già noto, complimenti Vincenzo e buon ferragosto
  • karen tognini il 13/08/2011 19:03
    Immensamente bella Vincenzo... un dolce fluire di emozionanti versi.. c'è tutta la tua magia di grande poeta!!!...
    uno sgocciolare di brividi immortali
    ...
  • loretta margherita citarei il 13/08/2011 17:42
    bellissimo leggerti buon ferragosto
  • Bruno Briasco il 13/08/2011 17:40
    Ada ha espresso benissimo ilmio pensieri caro Vince... un forte abbraccio
  • Ada Piras il 13/08/2011 17:37
    Stupendi versi Vincenzo... sei grande

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0