accedi   |   crea nuovo account

La danza dei ricordi

Sempre nei miei pensieri
vi sono calde estati
d'un tempo ormai lontano,
quasi in un'altra vita.
Lieve un soffio di vento
il mare disturbava
che inquieto un po' e stizzoso
increspandosi ansava.
Ed io lo consolavo
le sue onde accogliendo
festose e sbarazzine,
spumeggianti ed allegre.
La sera poi giungeva
e con essa gran quiete.
Nel cielo era la Luna
brillante come gemma,
scintillava il suo raggio
nell'acqua blu ora calma.
Tutto silenzio e pace
nell'aria si spandea,
assieme a dolci sogni
che non ricordo più.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Daniela Bonifazi il 14/08/2011 10:25
    Ciao Carla. In effetti viviamo soprattutto di ricordi, ma non solo di quelli per fortuna. I nostri sogni sono svaniti nel nulla, ma possiamo condividere quelli dei nostri amici, delle persone care, di mia figlia nel mio caso. Anche per me il ferragosto è un giorno comune a tutti gli altri, come praticamente ogni altra ricorrenza, in ogni caso... buon ferragosto anche a te. Un gavettone virtuale... tanto per rivivere antiche pazzie di gioventù! Bye!
  • Anonimo il 14/08/2011 10:03
    ricordi... ricordi... purtroppo viviamo nei lontani ricordi... i sogni ormai non ci sono più... bellissima dany... mia compagna di viaggio...
    ps spero di averti già augurato un buon ferragosto, per me è un giorno eguale agli altri... un bacio carla
  • Daniela Bonifazi il 14/08/2011 09:29
    Grazie per i vostri bei commenti, Sergio e Silvia! Li apprezzo molto.
  • Sergio Fravolini il 14/08/2011 07:07
    È un testo molto profondo che nella lettura coinvolge il lettore: " tutto silenzio e pace" mi piace molto.

    Sergio
  • silvia leuzzi il 13/08/2011 23:23
    Una vera danza, i ricordi soprattutto quelli legati all'infanzia, sembra danzino davanti ai nostri occhi, fumosi, perchè avvolti dall'aura veste del tempo. " tutto silenzio e pace..." centrata l'espressione che meglio chiarisce il concetto di ricordo.