PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Saturno

La melanconia dei poeti
è figlia della Luna
e di Saturno.
Fragile amore
si riflette infinito
sulle acque del lago
ma si allontana implacabile
dalla sua follia.
Ed è triste a volte
non essere folli
non esser creduti
o amati
perché Saturno e la Luna
ci spingono lontano dal calore
dalla vita che ci sembra tanto vicina
Eppure...
Io ho freddo
ma non tu
quando il sogno svanisce
e la luce ci appare come un astro lontano

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Raffaele Arena il 17/08/2011 12:47
    Bhe.. complimenti... davvero buona

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0