accedi   |   crea nuovo account

IL POETA

Pesca col pennino
nel calamaio il verso
uno ancora nuovo
uno che sia diverso.
Verga di inchiostro il foglio
con grande decisione
e con moto suo d'orgoglio
rilegge con passione.
Lunga, corta
triste o divertente
il poeta sa dir tutto
anche senza dire niente.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Anonimo il 07/05/2011 15:27
  • lucia cecconello il 09/12/2007 23:37
    il poeta e' colui che scrive le proprie emozione regalanocele cosi' che in qualche modo diventano nostre bella
  • sara rota il 18/07/2007 16:28
    Parole sagge... il poeta è colui che scrive, ma chi legge è colui che interpreta...
  • rexia argento il 18/05/2007 10:51
    Grazie per quel 'essere poesia' che mi attribuisci, non credo di meritare tanto, ma leggere te e gli altri, farmi vedere senza vesti così addolorata, a volte speranzosa a volte agghindata di piccole gioie, è l'esperienza più impotante per me da quando sei mesi fa ho iniziato a voler morire.
    Oggi vivo, forse ho cambiato idea, forse anche per tutto questo scrivere.
    Sì, rispondi sì. Le poesie, la parole, qul mettersi tra le mani una foglia e levarsi di dosso gli abiti può aiutarti.
    Ma fallo. Fallo così. Scopriti di più sabrina. NUda, nuda davantia te stessa, noi siamo solo gli specchi. Non ti guardiamo, ma faccciamo si che tu possa guardare te. UN bacio pieno di piccole poesie.
  • rexia argento il 17/05/2007 17:37
    Sole, o luna, ombra o raggio di luce. Che importa? Titolo importante... come barone? Come conte o duca? Ha scritto solo "poeta". È una parola così esile, sottile. Tu, Sole, lo sai chi sono i poeti? I veri poeti? Scrivono per non vomitare. Sono spesso esseri indolenziti da pene pesanti, come tutti, forse, ma hanno un dono in più degli altri; il desiderio di mostrarsi nudi. Non sono pudici i poeti, per sè stessi o per l'amore, per il pubblico o per un qualnque lettore che importa? Loro hanno bisogni di svestirsi e far volare fuori da sè stessi milioni di piccoli uccelli, malati di buio, in cerca di Sole. Ecco. Ecco cosa significa vedi... torni tu, Sole. Così mentre scrivevo per Sabrina e per me, credendo presuntuosa di essere nel giusto, finisco per confermare che hai ragione e torto insieme.
  • Sabrina Del Prete il 17/05/2007 10:15
    Ciao Sole io penso che poeta sia chi scrive DI se stesso per condividere con gli altri una parte della propria anima... a volte così pesa. Ma se ciò fosse solo per se stessi questo sito sarebbe vuoto...
  • Sole Luna il 17/05/2007 08:09
    .. il poeta... titlo impiortante, essere poeti che significa? scrivere dando emozioni? o scrivere per se stessi? ... carina
  • elenio pallini il 17/05/2007 04:36
    pesca col tasto nel pc il verso...
  • sabrina pieraccioni il 17/05/2007 01:45
    molto carina la tua poesia eb le tue rime complimenti
  • Sabrina Del Prete il 16/05/2007 16:59
    Grazie Ro
    Io ti ho letto ed ho trovato bellissima la tua WAR. Tornerò sicuramente a rileggerti perchè mi piace molro il tuo stile!
  • roberto mestrone il 16/05/2007 16:38
    Brava Sabrina... Bel quadro del poeta..
    Carina anche la tua rima intercalata.
    Ti rileggerò...!
    E tu leggi me...?
    Ro
  • laura cuppone il 16/05/2007 13:01
    bella... l'istinto di un poeta è sviscerare, nel bene e nel male... ma qualche volta in quel calamaio ci annega... L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0