accedi   |   crea nuovo account

E poi

E poi...
sei apparsa tu,
dal nulla una dea,
mi hai aperto le tue braccia e siamo volati via

E poi...
ho visto lei,
che rideva di me con gli altri,
chiedendo di andare via
per essere così protetta...

E poi...
ho capito che
di me non voleva il cuore,
voleva la mia presenza,
voleva la mia costanza,
per chiedere aiuto
dicendo cose non vere...

E poi...
ho visto che
dal buio una luce nuova
una luce talmente bella che mi ha fatto avvicinare

E poi...
ho visto che
tremava ai miei occhi,
voleva parlare un po'
ed iniziammo a camminare insieme

E poi...
come eri bella sdraiata accanto a me
vedevi la tv
ti osservavo
e non parlavo più

E poi lì a casa mia,
dentro questo sogno,
abbiamo fatto l'amore,
ed è stato cosi profondo,

E poi ho visto te,
ho visto gli occhi tuoi,
chiedermi ancora amore,
e volermi donare il tuo,

E poi, e poi e poi
la mente mia che viaggia
mi hai dato la forza per
risorgere ancora...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Ada Piras il 16/08/2011 17:22
    Un sogno che può benissimo essre realtà. BELLA
  • Anonimo il 16/08/2011 14:52
    Decisamente bella. Un sogno? Un sogno. Abbiamo bisogno di sogni. Bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0