PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tradizioni

Lascio tutto.
Macchiato di negligenza.
Continuo su cio' che conosco fin troppo bene.
Sono stanco.
Troppi colori, poche idee.
Talvolta opporsi sembra farsi soggiogare.
Niente più compleanni o matrimoni.
Funerali ipocriti e famiglie demoniache.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • silvia giatti il 18/10/2011 23:00
    hai guadagnato un angolo di decisione, ti disegni uomo con questa poesia
  • laura cuppone il 24/08/2011 23:23
    lasciare
    parte di sè
    mai appartenuta
    mai posseduta..
    ma gestita.. come una conseguenza
    allo specchio...

    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0