PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Infima compagna

Porca miseria non riesco a pensare,
aspetta un momento... ecco ti accendo e
incomincio a ragionare.

La nebbia mi offusca una vista gia' calata,
ma quanto mi costi in un intera giornata?

Lo aveva detto,
stai attenta e' un vizio,
ma dicevo,
che dice sto tizio.

Vedi i ragazzi,
ti guardan di gia',
con questa in mano son grande si sa'.

Un giorno dissi:
basta ora ti spezzo ti butto e' finita,
ma...
in fin dei conti che c'e' nella vita?

Sei silenziosa, discreta, fidata,
ma non avessi la prima fumata.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • sara rota il 24/05/2007 16:39
    Bella immagine, più che una dedica mi è sembrato però un indovinello.
  • roberto mestrone il 22/05/2007 13:50
    Lory...!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Non sapevo che tu fumassi...!!!!!!!!!!!!!
    Comunque... filastrocca carinissima...!!
    Ro
  • lory giacobbe il 20/05/2007 23:01
    Be! sicuramente c'e'dell'altro, ma credo che, anche se spero non sia cosi'per tutti, che per noi stessi stessi, francamente non so.
  • Maurizio Triolo il 18/05/2007 20:23
    Anche io continuo a fumare... ma in fin dei conti nella vita c'è anche altro... per fortuna... o non credi?
  • Antonio Pani il 17/05/2007 15:45
    Una poesia "racconto", leggera e vera. Apprezzata. Grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti, a rileggersi, ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0