username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Luna rossa

Ieri sera ho visto
la luna rossa sorgere dal mare
era ancora avvolta
dalla fiamma che il sole
ha lasciato su lei
quando l'ha voluta amare.
Pudore o vergogna di dover
mostrare al mondo la sua anima
la sua faccia astrale.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Ada Piras il 18/08/2011 01:05
    Sì era spettacolare. Grazie di cuore a tutti. Ada
    Raffaele se vuoi inserirla lo puoi fare, ti ringrazio. Ada
  • Gianni Spadavecchia il 17/08/2011 15:41
    e comunque era davvero bellissima la luna ieri
  • Gianni Spadavecchia il 17/08/2011 15:40
    Bella dedica alla Luna
  • karen tognini il 17/08/2011 14:56
    Bella Ada.. mi piace l'idea di una luna rossa pudica...
    ma quando c'è Amore non c'è vergogna...!!!.. alla luce del sole...
  • Raffaele Arena il 17/08/2011 13:59
    Poesia di sperssore posso inserirla nel mio profilo facebook? Con il tuo nome naturalmente!!!
  • Raffaele Arena il 17/08/2011 13:58
    Una poesia di grande spessore. Poso inserirla a tuo nome nel mio profilo facebook? grazie
  • Raffaele Arena il 17/08/2011 13:57
    Astralmente meravigliosa la riportero' sul mio porfilo facebook indicando naturalmente il tuo nome? Posso?
  • Maurizio Cortese il 17/08/2011 13:27
    Rossore da decifrare, perchè misterioso.
  • Anna Rossi il 17/08/2011 11:46
    versi brevi che rimandano ad un'immagine da cartolina. di tenere suggestioni. 1ciao
  • la guerre delaguerre il 17/08/2011 11:37
    e brava la Signora Ada. Bella.
  • anna rita pincopallo il 17/08/2011 11:35
    molto bella la luna rossa illuminata dall'abbraccio dei raggi del sole bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0