username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il circolo dei poeti stinti

Siamo poeti
pero' alcuni di noi stinti
che' il colore
e' bruciato dal sole
che' l' amore
e' infinito
che l' attimo
talvolta lo abbiamo colto
piu' spesso ci e' sfuggito
Si, siamo i poeti
del Circolo dei poeti stinti
Istintivi ma anche finti
depauperati nell' emozione
da prorompente tecnologia
analfabetizzati
da letture spazzatura
Che i poeti veri
alcuni han fatto la fame
morti in miseria
e questo lascia da pensare
e' cosa seria.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • mirko il 06/06/2015 20:59
    Fa discutere soprattutto quando pensiamo che potremmo essere noi
  • Raffaele Arena il 18/08/2011 00:34
  • Anonimo il 17/08/2011 15:33
    Gradevole e costruttiva ode...
  • Raffaele Arena il 17/08/2011 12:43
    Grazie per il Vostro commento... io sono proprio scolorato... devo prendere un po' di sole.. e riguardo la metrica non sto' studiando abbastanza...
  • roberto caterina il 17/08/2011 11:52
    mi piacciono quegli "alcuni"... solo alcuni sono stinti, solo alcuni hanno fatto la fame
  • la guerre delaguerre il 17/08/2011 11:23
    non male Sig. Arena. C'è qualcosa che non quadra nel ritmo ma pazienza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0