accedi   |   crea nuovo account

Sui cani intorno al Mugnone

Qui in mezzo alla via Boccaccio
e la Caracciolo, luogo di ritrovo
e' il Mugnone, affresco di natura
in una citta' oramai devastata dalla cementifiazione.
E di notte e di giorno con il padrone e no
si ritrovano i cani, i Signori del posto
si salutano abbaiando
ringhiando o scodinzolando
e poi il loro sguardo, l' annusare
all' angolo far pipi'.."no... bau lei no qui!!!"
Che in realta' al guinzaglio
portono i padroni
per ricordar l'oro l' origine
l' ora e il drammatico futuro.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 19/08/2011 11:15
    Dovremmo saper "ascoltare" di più gli animali.. o la natura in generale... bellissimi versi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0