accedi   |   crea nuovo account

Armadi

Si spaccano gli armadi
scordati oggetti
si mostrano.

M'assale una vergogna
insopportabile
a reggere.

Li nascondo di nuovo
in nuovi solidi
armadi.

So fare solo questo
tutte le volte:
nascondere.

 

2
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • cometa il 04/02/2012 09:43
    a volte volutamente scordati, ma sempre li', nell'intimo.
    non credo sia del tutto sbagliato nasconderli, anzi, preservarci una memoria intima e' necessario.
  • Anonimo il 02/09/2011 17:58
    Complimenti ottima esposizione di un dolore ancora vivo.
  • Pepè il 20/08/2011 17:43
    Grazie per il vostro passaggio
  • Anonimo il 20/08/2011 08:26
    origiale metafora... armadi... che non reggono più di tanto ciò che di pesante c'è dentro
    mi è piaciuta
    Bella
    Raffinata
    adatta
    veritiera
    ostentata complimenti
  • loretta margherita citarei il 18/08/2011 22:12
    notevole molto originale
  • Marianna Sabia il 18/08/2011 12:55
    Molto spesso nascondiamo i nostri scheletri negli armadi... bella poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0