accedi   |   crea nuovo account

per strada non c'era nessuno

Mi bussarono un giorno
Disse: ‘sono l’amore’
Mi bussarono un giorno
Che ero sotto ad un balcone

E per strada non c’era nessuno
solo il profumo delle tue rose
E per strada non c’era nessuno
Solo un cieco giullare che ballava da solo

Un organetto partì piano da lontano
Una scimmia ballava col giullare
Sopra le strisce bianche delle strade
Un uomo li faceva suonare.

E per strada non c’era nessuno
solo il profumo delle tue rose
E per strada non c’era nessuno
Solo un cieco giullare che ballava da solo

L’organetto svoltò sulla via
E in un attimo fu dietro ad una casa
Si porto via la scimmia e il giullare
Lasciando un vago odore di strame

E per strada non c’era nessuno
Quando abbracciai le tue rose
E per strada non c’era nessuno
Quando baciai le tue rose

Poi passo uno stormo di rane
Un gregge di pecore e un lupo
Si portarono via l’odore di strame
Ci lasciarono un fiore di sambuco

E la strada era piena di gente
Ma io avevo in mano una rosa
E la strada era piena di gente
Io tenevo in mano un gambo di rosa.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • sara rota il 22/01/2008 17:16
    Mi ricorda un po' la canzone "alla fiera dell'est"... molto graziosa.-)
  • Marta Niero il 16/01/2008 23:52
    sono molto musicali i tuoi versi, potrebbero essere messi in musica.. saresti la gioia di un mio amico che per diletto ama comporre musica, ma "detesta" scriverne i testi. ciao, M

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0