PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Uomini

Siamo riusciti a creare il fuoco delle stelle,
siamo riusciti a salire sull'astro dell'amore,
purtroppo non siamo ancora luce,
non siamo ancora amore,
non siamo ancora niente.
Le stagioni danzano stordite,
il caldo cade d'inverno,
l'estate diviene arrogante,
in tutto questo la primavera
si sente abusata.
Dietro le bufere,
possiamo e dobbiamo cercare,
un dolce soffio di verde,
affinché una lacrima di un bimbo,
maledettamente scheletrico,
potrà divenire il pretesto
per un nuovo mondo calmo,
in cui tutte le lunghezze d'onda
dovranno essere visibili al cuore umano,
non solo e sempre quelle d'oro e d'argento.
Possiamo con lo sguardo,
fare sbocciare in un deserto
un fiore talmente profumato,
da farlo portare dal vento
sino alle epoche passate,
affinché sia noto il cambiamento

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Bruno Briasco il 11/09/2011 16:27
    Hai un animo sensibile e meraviglioso... Ottima la poesia complimenti Antonio
  • Attanasio D'Agostino il 28/08/2011 16:29
    ottima la tua riflessione che condivido...
    "siamo riusciti a salire sull'astro dell'amore,
    ...
    non siamo ancora amore,
    non siamo ancora niente"...

    proprio vero dobbiamo ricominciare da capo per imparare ad amare
    un caro saluto e buona domenica
  • Gianni Spadavecchia il 20/08/2011 13:26
    Davvero bella e interessante.. Mi piacerebbe che leggesse qualche mia poesia..
  • Kartika Blue il 19/08/2011 23:02
    splendida poesia frutto di una profonda riflessione!
  • loretta margherita citarei il 19/08/2011 22:00
    molto apprezzata, ciao amicone
  • Anonimo il 19/08/2011 17:31
    "non siamo ancora niente", un tema per una meditazione certosina, nella quale scopriremmo perchè non siamo ancora amore, ma perfetti animali di funzionalità ormonale, come Natura vuole. Oltre che un Poeta ho letto un filosofo. Grata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0