PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Che sara sara'

Ma lo sai Sara
che l' altra sera
con una ragazza
che come te
che si chiama Sara,
ci siamo baciati?

Poi giu' nella spiaggia
col favore della notte e
la luna a meta'
ci siamo baciati
e amati a lungo.
Ma perche piangi?

Oh Sara... che fai
mi avevi detto che mi hai lasciato!.
Ma come a una condizione...
Che la mia prossima Sara
non si chiamasse Sara?

Senti Sara,
se mi son innamorato di Sara
saranno cavoli miei
non e' che di Sara o Pino
c'e' n'e' una sola e poi niente

eh... comodina te...
tu pensavi rimanessi li,
a piangere
ohi ohi non c'e' piu Sara!
Ma si che c' e'
e si richiama Sara!!

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • rosaria esposito il 20/08/2011 21:03
    sì, è così che si fa... e per chi è uomo è facile... per chi è donna è più difficile, perchè "lui" prende a perseguitarti... l'uomo non ama essere lasciato... a te:
  • Anonimo il 20/08/2011 16:28
    Coincidenza o dispetto? Bè... se son rose fioriranno. Simpatica poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0