PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Buonanotte

Si,
mi dissero: "buonanotte!!".

Ma c'erano le zanzare
era un caldo...
sudavo come un maiale.

Poi agitazione di stomaco
qualcosa di mangiato
ma subito andato a male

E da tanto non vedevo il mare
che poi mi sentivo come di sale
e anche il giorno dopo
di nuovo il sole
che dopo tanto che non vedo il mare
davvero io non ragiono, io sto' male.

Ma buonanotte icche'

e non riesco nemmeno a dormire
così provo con la pasticca
e poi le gocce
ma nessuna medicina fa effetto
questo caldo ci porta
all' inferno diretto

e al piano di sopra
il bambino piange
poi esco io
rimonto la serranda

e quello di sopra
diritto mi ci manda
ma mi mandi un dove?
e comincio a vociare.

Ma buonanotte icche'
se son solo in casa?
Ah... son di fori... parlo con me
e non AHHHHuuuuufff dormo
ma sai cosa?

Buonanotte!!!!

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 24/08/2011 17:53
    belle le assonanze "maiale... male", "sale... sole" e l'epilogo ironico finale
  • Raffaele Arena il 22/08/2011 00:51
    Grazie Lorenzo... sai cosa aspetto da te. Ti prego!!!! Una sola!!!!
  • Anonimo il 21/08/2011 10:54
    Divertenti versi che descrivono molto bene cosa fa patire l'afa! Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0