PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lo sguardo

Succede d'improvviso, Lei arriva e fai finta di niente.
Non vuoi notare e non vuoi guardare.

Ti giri, la guardi.
Lei si gira, ti guarda.

Esattamente la stessa emozione.
Scorre; ci si ferma.

Bloccati si pensa al pensiero che avrebbe pensato.

Lo sai, lo sa.
Non vuoi, Non vuole.

La vedi che è Lei per quell'attimo.
Ti vede che sei Tu per quell'attimo.

Si sente scopera.
Ti senti capito.

Non vuoi, non vuole.

Finisci e ti giri.
Lei termina e si volta.

Vai e riprendi a camminare e ti dici "Era soltanto uno sguardo"

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Raffaele Arena il 06/10/2011 23:13
    Per render onore a questa bellissima istantanea ti segnalo un'errata corridge, "Si sente scopera." scopera>scoperta. Riguardo la poesia. Diretta e realistica, probabilmente vissuta, in un motto, carina!
  • Diana Moretti il 21/08/2011 22:22
    Un gioco di sguardi diluiti in sospiri, battiti e pensieri...è affascinante quanto due persone estranee si possano trasmettere solo con gli occhi.. basta solo incrociare la persona "giusta" ..(per non parlare di quanto si possa comunicare poco e niente alla maggiorparte delle persone che si vedono ogni giorno..)
  • Ada Piras il 21/08/2011 17:33
    Uno sguardo può rimane impresso nella mente e riempirti il cuore... credimi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0