PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non voglio

Non voglio più avere nulla a che fare con te e le tue voglie
con i tuoi malumori e le mie notti insonni,
Non voglio con te rimanere amico
perché questa soluzione per me è un sacrificio

Non voglio fossilizzarmi ancora su questo punto
vedere la tua faccia e non aver alcuno spunto
ti ho amato troppo tempo e troppo poco me ne hai dato
farti innamorare di me
è stato tempo sprecato,
fiato sprecato
tutti i miei tentativi
non capivo perché non sapevo a cosa ambivi
non lo sai neanche tu lo si legge da ciò che scrivi
parlavo e non capivi, rispiegavo e non capivi
i miei erano consigli non atti istitutivi

Ed invece io sono quello che giudica
che parla senza ascoltare,
questo era amore si ma unidirezionale
tu eri già lontana ed ammetto il mio difetto
quel giorno io ti ho capito però ho pensato "ci riuscirò lo stesso"

Non voglio continuare, ancora mi faccio male
ti scrivo un ultima rima mandandoti a cagare!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Ti fa onore quello che dici... e hai ragione... la scelta, in fondo, non implica che l'amore non c'è più... ciao Andrea, ancora complimenti!!!
  • andrea basile il 05/10/2011 10:16
    io l'amavo e l'amo ancora, solo che nella vita a volte è l'amore che sceglie noi e non il contrario come hai ben detto tu... era uno sfogo dovuto alla scelta di prendere direzioni diverse... se fosse per me lei è ancora la mia scelta, bisogna andare avanti giusto?
  • Non si sceglie chi amare... l'amore sceglie noi... e quando succede devi arrenderti... sicuro che l'amavi???... Bravo, comunque... concordo con Francesca per il finale... ed è proprio quello che mi fa pensare che, in fondo, amore non è...
  • STEFANO ROSSI il 29/09/2011 16:49
    ahahahahahahahah! complimenti!
  • angela testa il 23/08/2011 23:50
    La botte quando è piena non c'è tappo che tenga... bravooooooooooooooooo...
  • Francesca La Torre il 22/08/2011 15:14
    Il finale, ha rotto un incantesimo, ma quando e' necessario, ben venga!
  • Anonimo il 21/08/2011 23:24
    Wow... ti giuro... sembrava per me... per la stronza che è in me! Davvero fantastica!
  • Diana Moretti il 21/08/2011 22:10
    Bravo! A volte ci vuole per non morire dietro a persone che non ci meritano affatto!
  • Anonimo il 21/08/2011 21:55
    Come dice Carla... quando ce vò.. ce vò!
  • Anonimo il 21/08/2011 21:52
    Forse non è poesia , ma un bel "pezzo" stile sfogo, quando dentro si è azzeppato di tutto e di più. Stai meglio? e dormici sopra
  • Anonimo il 21/08/2011 21:40
    devo dire che... quando ci vuole ci vuole... ora sicuramente avrà capito... ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0