PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dolci acque d'antichi splendori

Chiare d'infinito
le Tue dita
di luna
prendono per mano
la vita
del mio volto

beate
scorrono
nel buio
raccogliendo
la luce dispersa dal ruscello del giorno

fonte serena
in cui bevo
il richiamo delle stelle

nei Tuoi occhi

sento sbocciare
l'immortale guado
di sacre acque

sorridi
Amore

il sole
è
onnipresente

in uno spumeggiante fiorire
sfoggia
il suo più bel vestito

antichi nudi splendori
profumano
il calore estivo della Tua voce

il calice del mio essere canta sperando di sopravvivere ancora un attimo per cesellare in un ultimo verso di cristallo

l'indimenticabile ebbrezza

d'accarezzare le Tue labbra

rapito
in cielo
da dolcezze
d'anima

a cui doni
l'essenza del Tuo corpo

colgo
angelici
sfolgoranti
tesori

in estasi d'Amore

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Sergio Fravolini il 23/08/2011 08:45
    Testo potente e passionale. Mi piace.

    Sergio
  • - Giama - il 22/08/2011 23:08
    Splendida!!!
    L'Amore è il congiungimento tra terra e cielo; e nelle sue acque pure dona l'estasi infinita all'essenza dell'essere...

    Grande Vin!

    Ciaoo
    Gia
  • loretta margherita citarei il 22/08/2011 19:50
    eccellente, sei super cap
  • Anonimo il 22/08/2011 11:59
    Passionale, potente e delicata. Come sempre sei bravissimo!
  • Ada Piras il 22/08/2011 11:15
    Sei uno splendore proprio come le tue poesie.
  • Anonimo il 22/08/2011 10:33
    Che dichiarazione di ancestrali sapori. Ebbrezza, estasi, fonte originaia della felicità valuti portatrice colei che ti ama. E ti applaudo, augurandoti un sentimento che rasenti l'eternità. Da infiammare ogni donna ad amare, generosamente, comunque. Un uomo non sa' cosa proviamo. Vincenzo, così catando, meriti la mia stima e un lungo battimani. Sai poetare, caspita!
  • karen tognini il 22/08/2011 10:11
    Stupenda Vincenzo... doni dal tuo magico cuore emozioni senza tempo...
    L'amore fa davvero cantare le stelle...

    BRAVISSIMO...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0