PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La notte e il destino

Io so che tu
vorresti vivere
solo per un'ora
su un'isola fatta di canne
sul lago che ami
e fissare il sole al tramonto

Senza parole
senza suoni
le immagini da ricordare sono
molli
come legno consumato dall'acqua

profumate
come desideri non visti
perché se il destino bussa sempre alla porta
la notte talvolta può picchiettare alla finestra...

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • ELISA DURANTE il 24/08/2011 19:17
    Molto bella, evocativa. Deliziosi e birichini gli ultimi due versi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0