PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza Titolo

Prima di averti, nulla era in luce :
non avevo né nome né un'età :
tutto era niente :
la città era dei gatti.

Conobbi la miseria,
le strade affacciate al vuoto,
cani affamati rincorrere il vento
e il vento crocifisso al muro.

Tutto era niente, polvere e silenzio,
abbandonato e finito,
tutto avevo una disciplina soggettiva,

la pioggia e il tempo sono tuoi,
il cielo e il tuono sono tuoi,
la tua grandezza è oceano.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 13/09/2011 11:37
    l'amore nobile sentimento che a tutto da uno scopo ed una ragione di vivere...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0