username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le pareti grigie della mente

Ho scordato con l' amnesia del cuore che la mia carne soffre
io appartengo ad un mondo indescrivibile
con pareti grigie della mente
che mi portano sino nel profondo
a raccogliere i veli della fantasia, pasticciando i sogni alla realtà
come macchia inscindibile di colore
di strane venature della vita

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Ada Piras il 27/08/2011 16:01
    Molto bella Luigi... macchie di colore nel profondo della tua fantasia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0