accedi   |   crea nuovo account

La più bella poesia

Imprigionato nella libertà del mio silenzio,
ho cercato,
ho atteso,
ho sfiorato,
ho atteso,
ho baciato,
ho atteso,
la poesia.
La più bella poesia è quella che mai è stata scritta, che mai verrà scritta.
È come cercar il senso dell'illusione.
Se razionalizzerai il tempo, diverrai automa,
se dionisizzerai il tempo, sarai umano.
È come negar il sogno dell'evasione, dal sistema prigione.
La poesia più bella è quella che non c'è.
Ma vive nel tuo cercar emozione in tal perdurante confine,
senza rime,
senza rive.
Ho cercato,
ho atteso,
ho sfiorato,
ho atteso,
ho baciato,
ho atteso,
la poesia.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Michelangelo Cervellera il 10/09/2011 02:05
    Spesso lo è quella che hai appena scritto, ma lascia subito il posto ha quella che già hai in mente, anche se concordo è un'illusione.
    Anche questa tua un inno alla libertà.
    Michelangelo
  • Ada Piras il 28/08/2011 10:46
    La poesia più bella... quella che scriviamo ogni giorno con le nostre emozioni.
    Ogni giorno una nuova parola..
  • roberto caterina il 28/08/2011 10:36
    Dionisizzare il tempo? Cogliere l'attimo presente... Sì, forse. Penso che il problema non sia quello di scrivere la poesia più bella, ma di scrivere poesie senza ripetersi troppo, cercando quello che non c'è e che è sempre più grande dell'infinito
  • Attanasio D'Agostino il 28/08/2011 10:31
    bravo tutti siamo in cerca... "La poesia più bella è quella che non c'è."
    perchè è nascosta nell'intimo infondo al cuore
    un caro saluto Tanà.
  • karen tognini il 27/08/2011 23:12
    Stupenda... non sara' sicuramente per te la più bella ma a me è piaciuta...
    anch'io cerco ancora di scriverla...
    Bravo...
    ciao
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -