accedi   |   crea nuovo account

Le quote dei perchè

Perché alte son le ali
che d'aquila il battito il sol saluta
e basso striscia bruco in buco a battere la stretta
che terra nella terra il passo suo muta?

Mentre io nel mezzo,
umano fra gli umani
di mano in mano batto i miei battiti
fra la folle folla della vita,
col tormento dono dei perché all'aria
che scaltra resta muta.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • roberto caterina il 12/11/2014 07:39
    Che brutto, però, quel perché con l'accento sbagliato nel titolo. Perché non la cancelli e la posti di nuovo con il titolo giusto?
  • Nicola Lo Conte il 03/09/2011 23:43
    "col tormento dono dei perché all'aria
    che scaltra resta muta."
    Bravo, Simone...
    Bel gioco delle parole...

  • karen tognini il 30/08/2011 23:58
    Bravissimo Simone...
    meglio stare nel mezzo che ai lati.. non si sa mai!!!!
  • loretta margherita citarei il 30/08/2011 06:25
    bella riflessione sempre al top, simò
  • Cinzia Gargiulo il 29/08/2011 21:05
    Ah bé... perché?... ... Ripasso quando trovi la risposta... zì... zì...
    Mi piace!...
    Un abbraccio...
  • Anonimo il 29/08/2011 16:40
    Forse perchè a loro non gli è dato di scieglere... non avendo la consapevolezza del dono! A noi tocca scegliere se volare o trasformarci... ma noi voliamo e ci trasformiamo ogni volta attraverso il cuore che batte forte perchè un sorriso ci risponde!
    Bellissima mG!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0