username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Perversione

La perversione
ha un volto sottile
entra nelle pieghe
delle morbide gonne,
fiuta l'odore dei sensi
e fugge lontano a sognare,
non tocca,
non sciupa il desiderio
lo accartoccia
per riaprirlo
nella solitudine notturna.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 12/04/2012 22:31
    Un argomento caro a Freud ben espresso in poesia. ***** Franco
  • Sergio Fravolini il 03/09/2011 07:06
    Un testo di difficile reperibilità e nella lettura compaiono sprazzi di gioia. Mi piace.

    Sergio
  • Emanuele Perrone il 30/08/2011 01:44
    bah nn sono molto d accordo pero la poesia e bella complimenti
  • ELISA DURANTE il 29/08/2011 09:08
    Un tema particolare, espresso egregiamente

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0