PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le parole che non ti ho detto

Le parole che non ti ho detto
sono scritte sottopelle,
sotto il rossore delle mie gote,
sotto il fuggire del mio sguardo.

Non l'hai mai capito.
Spogliami pure delle mie difese,
porta a galla il mio sentire
che come un relitto giace
negli abissi dell'irrealtà
dopo che il tuo no
l'ha fatto naufragare.

Poi, però, non lasciarmi sola
sotto lo sguardo fisso
di questa luna imponente
sotto il peso di questo
sentimento che mi sfianca
il cuore.
Aiutami a trasportarlo
a condurlo attraverso
il fiume dei giorni
che verranno.

(Non lo farai mai. Lo so)

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Pietro Saltarelli il 12/09/2011 08:43
    Bellissima e ben scritta.
  • Nicola Lo Conte il 29/08/2011 23:20
    "Poi, però, non lasciarmi sola
    sotto lo sguardo fisso
    di questa luna imponente
    sotto il peso di questo
    sentimento che mi sfianca
    il cuore."
    Eppure, se l'amore finisce, occorre avere la forza per lasciarlo andare e guardare verso il futuro, anche quando pare non esserci più speranza!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0