PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Avresti dovuto

Avresti dovuto
aiutarmi prima di spingermi
giù per le scale
della solitudine.

Ora che ho l'anima claudicante
e zoppico nella realtà
di tutti i giorni
provi pietà
e vergogna di me.

Avresti dovuto aiutarmi
prima che io diventassi
il fenomeno da baraccone
partorito dalla tua
crudeltà.

Ora non serve
la tua mano a sorreggere
i pensieri malformati
che si annidano nella
mia testa.

Avresti dovuto aiutarmi
Ora non serve.

 

2
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • letizia salerno il 21/10/2016 20:56
    L'avresti dovuto spesso non aiuta... nasce da sentimento di desiderio e non da reale accettazione di un sentimento che muta. E quando il sentimento muta, resta solo triste rassegnazione.
  • Roberto Tommasi il 30/08/2011 07:41
    Mi piace molto, complimenti!
  • vincent corbo il 30/08/2011 07:05
    Dovremmo trovare la forza in noi stessi per uscire dai traumi che gli altri ci hanno appiccicato addosso. Sarebbe una bella rivincita, molto gratificante.
  • loretta margherita citarei il 30/08/2011 06:08
    ben conosco la tua amarezza, molto bella complimenti
  • Nicola Lo Conte il 29/08/2011 23:15
    "Avresti dovuto aiutarmi
    Ora non serve."
    Serve comunque... domani la vita ricomincia... come l'alba che non può altro che seguire la notte, anche la più buia.
  • Anonimo il 29/08/2011 21:31
    Ora non serve
    la tua mano a sorreggere
    i pensieri malformati
    che si annidano nella
    mia testa.

    Avresti dovuto aiutarmi
    Ora non serve.

    ... la forza di rialzarsi... e andare avanti sempre e comunque. Brava.
  • Anonimo il 29/08/2011 20:25
    Ora non serve. Molto efficace, bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0