accedi   |   crea nuovo account

Suona la campana

Suona la campana
nessuno ad ascoltare il canto
sparge intorno la sua voce
nell'aria trasparente
lacrima di un rimpianto
abbraccia le vallate e le colline
e i campanili lontano
ed il vento l'accarezza e per non far rumore
respira piano

Suonava la campana
il ritorno delle rondini
che costruivano il nido dentro il campanile
sotto noi le nostre corse
e nei giorni di festa i fedeli che tornavano all'ovile
e le donne vestite di nero nell'ora del rosario
ìl mezzogiorno stanco
il volto bianco della sera
il vestito di una sposa
la fine di una primavera
Suonava accompagnando il Santo
sotto l'arco che conduceva al piano
suonava sommessa e piano
l'ultimo percorso lungo la strada
bianca e polverosa
dove si aggrappava al cielo selvatica la rosa

Suona la campana
la mia casa e le strade di un tempo
un nido vuoto e abbandonato
tra le rughe del campanile
il vento
che è passato...

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • clem ros il 01/09/2011 16:23
    mi associo agli altri commenti, solo per curiosità ti chiedo... ma per chi suona la campana?
    Scherzo, ciao bellissima.
  • anna rita pincopallo il 01/09/2011 08:21
    bravissima veramente superba piaciuta moltissimo ciaoo
  • Giacomo Scimonelli il 01/09/2011 07:39
    cinque stelline per un'opera stupenda
  • sara zucchetti il 31/08/2011 22:13
    Molto graziosa hai creato un'atmosfera piacevole in parole e ricordi dolci
  • Ada Piras il 31/08/2011 17:58
    Un suono pieno di ricordi... Brava.
  • loretta margherita citarei il 31/08/2011 15:42
    sempre bellissime le tue

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0