PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

C'era una volta la manovra finanziaria

C'era una volta la manovra finanziaria
e c' era due volte la manovra finanziaria
e c 'era tre volte la manovra finanziaria

E chi pagava? E tutti commentavano!
Chi dalle ville del potere, intervistato da ogni media
chi senza un euro o lira imprecava, a chi non ricordava

C'era quattro volte la manovra finanziaria
e c' era cinque volte la manovra finanziaria
e c'era sei volte la manovra finanziaria

Ma chi la capiva? E chi la attuava
e con quali possibilita'? E dov' era finita
l' umanita'? Stremata da gaia sofferente.

C'era sette volte la manovra finanziaria
e c' era otto volte la manovra finanziaria
e c' era nove volte la manovra finanziaria

e il presidente indignato, dalla faccia di gomma
e i parlamentari ormai persi in parole per parlare
e mantener la poltrona, nel gioco del comprare

e vendersi, a spese del popolo mai fu sovrano
mentre la furia di gaia infuriava
e di conseguenza gli abitanti terrestri

umani e animali, erano ormai inquieti
e terribilmente stremati, nonche' uccisi,
disorientati e ubriachi, per sfuggire dalla realta'

e ritrovarsi in un incubo senza fine.

C' era dieci volte la manovra finanziaria
c'era undici volte la manovra finanziaria
c'e' per la dodicesima volta la manovra finanziaria:

E c'e' chi non ne puo' più a ragione o a torto
e chi ha capito da tempo di essere vivo ma morto
di aver perso dignita', identita' e qualita' di vita.

Hai voglia di parlar di moneta
quando in pericolo
e' tutto il pianeta!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 02/09/2011 19:17
    È vero, c'erano la manovra e tante altre cose, ma il popolo che ha perso dignità, identità e qualità di vita compresi, è sempre lo stesso... alle elezioni vota e riconferma. Scusa lo sfogo, la tua analisi non fa una piega!
  • Anonimo il 02/09/2011 14:59
    Versi bellissimi e pungenti su un'attualità terribile per tutti noi! COmplimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0