accedi   |   crea nuovo account

Ladanza della vita

Danzare in armonia, nel tempo
desiderando di non precipitare
salvando ricordi, sogni sfumati
chiusi, gelosamente nel cassetto.

Danzare oscillando con le stelle
tra preziosi baci, appassionati
della gioventù, oramai perduta
trascorsa, fra angeli e demoni.

Danzare ancora, senza fermarsi
annegando canti muti d'amore
laddove, l'alba in riva al mare
determina, il viaggio infinito.

Danzare felice nel temporale
nonostante stordisca il sorriso
e svellere, gli attimi di luce
come lieve carezza, della notte.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessia Torres il 02/09/2011 15:35
    Molto poestica questa danza che si dibatte tra appassionati ricordi e docili emozioni del presente...
  • roberto caterina il 02/09/2011 11:31
    Che una lieve carezza della notte porti alla tua danza passi leggeri e curiosi pensieri autunnali... Mi piace, anche se un po' troppo "infinitamente" oscillante tra passato e desiderio... per i miei gusti..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0