accedi   |   crea nuovo account

Onde del mare

Con mano leggera
accarezzo il mare
un breve contatto
per percepirne il tatto.

Una invisibile scia
lascia la mia mano
piccoli bagliori si intravedono sul fondo.

Lascio una carezza
all'acqua del mare
che anche quest'anno mi ha saputo cullare.

Ricevo da lui onde lente
scomposte
grandi abbracci che invadono il corpo.

Arrivo alla riva
resto a rimirare
fin dove può arrivare un'onda del mare
ci metto un segno
comincio a giocare.

Chissà se alla prossima onda
si saprà superare.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • vincent corbo il 03/09/2011 19:25
    Una bella composizione che nasce dal profondo contatto con la natura.
  • Ada Piras il 03/09/2011 01:00
    Mi piace questo contatto col mare... brava.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0