PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Brezza

Ascolto
della tua scia
l'ondulato gorgheggio

mentre aggrappata al
cielo ti lasci volteggiare
in calde movenze

quali danze di cigno
in una sera d'agosto,

quando il tuo quieto andare
mi accarezza prima che

ti dissolva per dar sollievo al
mio bel volto...

sfiorandomi, scrutandomi
e spogliandomi come l'amor
che circonda e innalza

l'anima mia
estasiata!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 07/09/2011 21:59
    Poesia letta e da assimilare.
  • Bruno Briasco il 07/09/2011 12:51
    Parole, musica e video perfettamente accordati tra loro. Ottima
  • Sergio Fravolini il 04/09/2011 16:18
    Testo molto toccante e bello.

    Sergio
  • Marianna Sabia il 03/09/2011 11:15
    Molto bella la metafora della brezza. Grazie per l'amicizia. Un abbraccio
  • Ada Piras il 03/09/2011 01:13
    Una brezza che accarezza. mmmmm che bello! Brava.
  • Anonimo il 02/09/2011 22:03
    Letta con vero piacere. Brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -