PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io geranio

Candido,
vergine lenzuola;
macchie rosse,
sangue
di un ferita operativa
stagnante ancora;
che al petto
con sopportazione
porto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Pietro Saltarelli il 14/09/2011 11:36
    Una poesia che è scritta con stilo di sangue, ma che porta fede e speranza. Auguroni immensi
  • Anonimo il 08/09/2011 14:11
    bellisssima... e sofferta bravo... un abbraccio
  • Dolce Sorriso il 06/09/2011 21:53
    bravo Don, sei sempre grande
    un abbraccio
  • Nicola Lo Conte il 04/09/2011 16:28
    Tutto ha un senso... anche le ferite...
    un abbraccio
  • Giacomo Scimonelli il 03/09/2011 22:29
    io ti abbraccio Don... e spero di rileggere presto il Don battagliero e unico che tanto mi ha dato in questo sito
  • loretta margherita citarei il 03/09/2011 21:16
    coraggio, e da geranio diventerai rosa 1 bacione
  • Ilaria Tringali il 03/09/2011 18:39
    Sopportare è una gran virtù, soprattutto quando il dolore fisico, mentale assopisce tutte le nostre forze. Coraggio e tanti auguri, bellissima
  • Anna Rossi il 03/09/2011 17:38
    forte come immagine. come testo. bravo!
  • Alessia Torres il 03/09/2011 16:40
    Uan ferita del corpo che trasuda limpida poesia e che ti donerà molte grazie... Con l'augurio vivo che Tu possa star più che bene molto presto!!!
  • Anonimo il 03/09/2011 15:11
    Intensa, carica di pathos, potente nella sua semplicità
  • silvana capelli il 03/09/2011 12:56
    Molto sentita e forte, mi riaffiora alla memoria la" Sacra Sindone" ma, sei tu che stai soffrendo come Lui? coraggio Don Pompeo, vedrai che ce la farai... un caro saluto, una lode a Dio!
  • Francesca La Torre il 03/09/2011 11:57
    È bellissima:ti sei superato!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0