PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti odio di più ogni giorno che passa

Ti odio sempre di più;
Sto piangendo mentre riascolto per la ventesima volta sempre la stessa canzone...
Sono qui senza te, è la frase che rimbomba di più nella mia testa.
Più ti penso e più soffro;
Più piango pensando che ti ho perso solo perchè sono stato troppo ingenuo...
Ti odio per quello che mi hai fatto.
Ti Amo per tutto il resto.
Piango e rileggo le vecchie poesie...
I vecchi messaggi
che mi sembrano così vicini;
Eri mia...
Sono stato tradito da persone che ho chiamato amici;
Che errore che ho fatto a chiamarli così.
Ti odio ogni giorno di più;
Di più ogni giorno che passa...
Perchè vedo sempre più lontano il tuo cuore dal mio.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 28/09/2012 07:00
    L'odio è un sentimento che lega ancor più dell'amore. I sentimenti a volte mutano perchè ci si scopre diversi col tempo; all'inizio di una storia si inizia un viaggio in due ma, purtoppo, non si arriva mai alla fine insieme. Questo è l'amore e bisogna farsene una ragione.
  • Anonimo il 04/09/2011 18:23
    Col tempo rimarranno solo i ricordi belli, apri la porta alla vita e vedrai il sole!
  • loretta margherita citarei il 04/09/2011 17:49
    l'odio diventerà dolce ricordo baciando nuove labbra piaciutissima
  • gianny losito il 04/09/2011 15:55
    hai ragione a sentirti tradito... ci sono cose che non possono essere perdonate... a nessuno. ma è inutile che tu soffra per persone che non ti meritano vali molto di più...
  • Nicola Lo Conte il 04/09/2011 15:30
    Inutile odiare... tutto inizia e finisce, anche l'amore che ti sembrava immortale!
    Ricorda solo le cose belle... che avresti potuto non avere!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0