accedi   |   crea nuovo account

Cerco

Cerco di capire,
non riesco...
cerco di ascoltare,
non sento...
neanche fra le tue braccia,
silenzio,
trovo la risposta.
Forse non c'è,
forse quando arriverà,
io non sarò più qua.
Tutto ormai è inutile,
il dolore è lacerante,
non so se riuscirò a sopportare.
Sono qui davanti a te mare,
travolgimi e portami via,
avvolgimi nella tua immensità,
trasportami negli abissi più profondi
ed in te troverò pace per la mia anima.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Sandra Giglio il 06/09/2011 20:35
    Grazie a tutti di cuore!!!
  • luigi granito il 06/09/2011 01:10
    Essere travolti quando una persona cara manca, quando manca un amore. Risposte, forse ce ne sono, e forse sono più dolorose delle domande stesse. La poesia è una via d'uscita, una valvola di sfogo che ci fa parlare con noi stessi. Ci acquieta ci fa sentire più sereni
  • Nicola Lo Conte il 05/09/2011 22:27
    "neanche fra le tue braccia,
    silenzio,
    trovo la risposta"
    Sono le braccia ad essere sbagliate... non certo tu!
    La risposta arriverà quando sarai pronta! E per il tempo giusto!
  • Sandra Giglio il 05/09/2011 22:06
    Eh si tesoro la legge del boomerang!!! Grazie!! tvtttb anche io!!!
  • Tesoro!!! Il mare ti abbraccerà... e sarà vita!!! Sarà il mare dell'amore... credimi!!! Chi amore da, amore riceve...è una legge non scritta ma così è... ci sono sempre dei momenti bui... ma dopo ogni tempesta esce sempre il sole!!! TVTTTB!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0