accedi   |   crea nuovo account

Tormentata inquietudine

Lasciami andare,
non trattenermi,
ho voglia di chiudere gli occhi
e planare oltre il cielo,
nello spazio infinito
dove nulla è dolore.
Delirante tormento,
si mescola al ritmo
inesorabile delle parole.
Si cela inghiottita
negli abissi infiniti dell'anima
tra sofferenza,
delusione e solitudine,
regalandomi
l'illusione di attimi felici.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 03/10/2011 15:02
    Cercare felicitazioni di cuore fa bene, ogni tanto l'anima ne ha bisogno. bravissima Giovanna, poesia dettata benissimo. ciao Salva.
  • Giovanna Cento il 16/09/2011 13:33
    Grazie a voi amici per essere passati a leggere4 la mia poesia...è quello ch sono io dentro... un abbraccio
  • Anonimo il 15/09/2011 21:25
    bellissima lirica... sofferta... una ricerca di pace quasi di oblio... complimenti molto bella Giovanna...
    carla
  • danilo il 08/09/2011 21:12
    Molto, molto bella..
    Bravissima...
  • Giovanna Cento il 08/09/2011 09:09
    Grazie a te per le parole di conforto... purtroppo questi momenti a volte durano anni ed è difficile uscirne... un abbraccio!!!
  • silvana capelli il 07/09/2011 22:31
    Questi momenti bui ci sono per tutti nel percorso della vita, quando arriva il vento della tranquillità e arriva, soffia sulla delusione, sulla solitudine, sulla sofferenza, e lascia una scia di rugiada che purifica tutto il nostro essere e si respira aria di serenità. Auguri! carissima Giovanna. Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0