username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La Lavanda

Oh mia amata...
sento da lontano i tuoi passi,
mi giro,
ti vedo,
ora i nostri visi si sfiorano...
Prendo le tue mani vellutate
come quelle di un bambino,
e sento che sono profumate
da quella delicata essenza di lavanda
che adori usare.
Il tuo profumo mi ricorda
i grandi campi,
dove mano nella mano
correvamo felici
quando eravamo giovani.
Ora la lavanda
è diventato
l'odore che ci accompagna
durante le nostre faticose giornate
che al tramonto vengono appagate
dal dolce sorriso
del nostro bambino
che aspetta desideroso
il nostro ritorno.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • mary rose il 11/02/2012 19:10
    Grazie mille ancora Sara!!
  • sara zucchetti il 11/02/2012 18:47
    Questa poesia esprime tanta tenerezza, brava mi è piaciuta!
  • mary rose il 13/10/2011 15:03
    Grazie mille Carla! =)
  • Carla Composto il 12/10/2011 16:56
    tenera e bella complimenti mary
  • mary rose il 08/09/2011 11:25
    Grazie mille!!!
  • Ada Piras il 08/09/2011 09:18
    Tenerissima dal profumo inconfondibile... molto bella.
  • loretta margherita citarei il 07/09/2011 21:39
    apprezzata molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0