PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Labbra mortali

Labbra che si schiudono in teneri baci,
in aliti di gioia,
in vortici di passione,
in promesse senza parole.
Ma quelle stesse labbra divantano poi foriere di sogni infranti,
barriere insormantabili,
notizie sanza futuro.
Quelle stesse labbra che amano,
sono il necrologio di un amore.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Riccardo Rossi il 18/09/2011 21:56
    Alessandro le tue parole sono dense di significato. Sicuramente un amore quando finisce ha responsabilità di entrambi. In questo caso, gli ultimi avvenimenti metterebbero a dura prova il più convinto degli amori, grazie per il tuo commento.
  • Alessandro Guerritore il 18/09/2011 08:57
    C'è sfiducia nella donna che ami?
    A volte un amore cessa di essere per propria colpa.
  • Riccardo Rossi il 12/09/2011 15:31
    Carla grazie, nuovamente. Eh si parole senza tempo
  • Anonimo il 12/09/2011 15:23
    chissa quali parole possono essere uscite da quelle labbra...
    bella anche questa Riccardo...
  • mary rose il 08/09/2011 19:49
    grazie a te per averci regalato dei versi così belli!! =)
  • Riccardo Rossi il 08/09/2011 14:32
    Grazie mary rose mi fa piacere ti sia stata gradita
  • mary rose il 08/09/2011 11:28
    Veramente molto bella!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0