PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Chiavate d' accesso

Si, lo capisco, gia' dal titolo
puo' sembrare un po' grave
ma e' cio' che di sesso e amore

vorrei parlare.
C'e' chi chiava per passione
oppure per interesse.

E c'e' differenza, il mare che bolle
lo scambio di coppia
il calo del desiderio?

Il declino di famiglie che
in fondo siam molto vicini
alla specie, più troppo cerebrale,
delle scimmie.

E questo ci frega
tra uomini, donne, e...
se ne fa, se ne scrive,
se ne pubblica se ne parla
se ne inventano

di tutti i colori!
E poi per passione e
interessi, morti ammazzati.
Strani intrecci
di confessioni inconfessabili


che per noi comuni mortali,
l' aria si trasforma in fuoco
e l' amor passionale
porta fuori controllo!

Proviamo a riflettere
poi, alle "alte sfere".
Senza entrar nel campo
extraterrestre, che anche quello
di riflessioni.. sai quante finestre?

Allora i politici internazionali:
Orge, festini e puttanai, e non tutti
pe carita'. Ma tra uomini e donne e..
per ottenere potere si ricorre spesso,
a ottener favoritismi con chiavate di accesso

E son dispiaciuto, non tanto per me
che pecco il giusto, ma per chi
non merita di subirlo sulla pelle
questo spettacolo. I bambini!!!!!
Son loro i traditi, indifesi e martiri

e maledico per sempre
chi di loro si approfitta
che anatema gli bruci il cuore
fino a farli scoppiare, dimenticati
senza che faccian rumore!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Raffaele Arena il 15/09/2011 00:23
    Concordo con il commento di Michelangelo.
  • Raffaele Arena il 10/09/2011 02:28
    De andre' e' uno scrittore inarrivabile, non posso "permettervi" di accostarmi a tanta grandezza anche se cio' mi lusinga profondamente. Viviamo in un mondo iperteconologico, malato, per fortuna c'e' ancora una parte forte, pensante, intimamente non inquinata, anche nel nostro paese... e che vinca, per la miseria! Grazie per i Vostri commenti ed "esagerati" accostamenti.
  • Anonimo il 08/09/2011 14:14
    INfatti De Andrè apprezzava chi lo faceva per passione e criticava, anche se implicitamente, chi lo faceva per tornaconto personale
  • Michelangelo Cervellera il 08/09/2011 13:30
    Ma De Andrè non contemplava nella sua "bocca di rosa" il farlo per puro interesse personale (soldi e potere)È la decadenza cerebrale dei potenti e il puro egoismo degli altri attori, che se ne fottono e vogliono fottere il mondo.
    Mi associo alla tua maledizione,
    Michelangelo
  • Anonimo il 08/09/2011 12:37
    Ci trovo, correggimi se sbaglio, un accostamento con il testo di "Bocca di rosa" di De André: "C'è chi l'amore lo fa per gioia, chi se lo sceglie di professione..."... ma anche giusta la critica e la tua rabbia finale!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0