accedi   |   crea nuovo account

Marzo

Ricordi quei giorni
di sogni e poesie
l'inverno la luna e tu
ricordi quei giorni
di musica e canti
speranze promesse e tu
ricordi la notte
la stanza era fredda
stelle di ghiaccio negli occhi

qualcuno sta entrando
nel sogno
lama di fuoco nel cuore,
un bacio ancora

Ricorda il mio tempo
regina degli elfi
uccelli che non cantano più
ricorda il mio tempo
sorella di luce
nei boschi che non sono più
ricorda un addio
pioggia di marzo
ferite che bruciano ancora

qualcuno sta uscendo
dal sogno
lama di ghiaccio nel cuore,
un bacio ancora

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • roberto volpe il 09/07/2012 18:01
    Musicale, dolce, dà un senso di normalità e casalinghitudine, diciamo... bravo!
  • roberto volpe il 09/07/2012 18:01
    Musicale, dolce, dà un senso di normalità e calanghitudine, diciamo... bravo!
  • Anonimo il 08/09/2011 21:34
    Molto bella e piaciuta.
  • loretta margherita citarei il 08/09/2011 16:36
    originale molto apprezzata
  • Anna Rossi il 08/09/2011 15:26
    scusa Ferdinando.. il sito oggi ha fatto un po' i capricci.. mi ha cambiato il commento.. in tre. e vabbè!! capita
  • Anna Rossi il 08/09/2011 15:12
    deliziosa lirica dove tenerezza nostalgia si fondono in un'immagine sfuocata nel tempo eppur ancora così viva nella memoria. veramente ben scritta.
  • Anna Rossi il 08/09/2011 15:09
    deliziosa lirica. ben scritta. nostalgia, tenerezza e sentimento fusi in un 'immagine come sfuocata, eppur ancora così palpitante di emozione!.
  • Anna Rossi il 08/09/2011 15:02
    stupenda!. ben scritta. accorata lirica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0