accedi   |   crea nuovo account

Come gramigna

Progetti mastodontici
a coprire il mondo
ma non a sollevarlo
dal dolore e dalla solitudine

Tu uomo
hai riserve d'ossigeno
per il tuo vivere asfittico,
in attesa di eutanasia

non rimanere solo,
apri porte, scardina paletti
disperdi la nebbia
che ti avvolge.

Lascia che il sole
ti illumini il cammino
moltiplica forze ed ingegno
accettando l'aiuto di un amico

e, se un altro ne avrà bisogno,
tendigli la mano
finché questo gesto d'amore
raggiunga ogni uomo

e, come gramigna,
ne invada il cuore.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0