accedi   |   crea nuovo account

Tu poeta

Ogni giorno in cammino
sopra un selciato
lastricato di parole
che tu hai posate.

Ogni giorno in volo
su quella nuvola
che hai rincorso,
nei tuoi occhi si è fermata.

Ogni notte in sogno
prepari il tuo cielo
parata di stelle
tu quel poeta amato.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/03/2013 12:55
    ... molto sentita
    e ottimamente stilata
    complimenti...

22 commenti:

  • Ada Piras il 08/10/2011 11:34
    Tu quel poeta amato... grazie poeta..
  • Ada Piras il 21/09/2011 23:07
    Francesco grazie di cuore.
    Alfonso mi tocca il tuo commento... ti ringrazio veramente tanto.
  • Alfonso Montagni il 21/09/2011 22:47
    il tuo è un dolce sussurro di vero amore, ma sono molte le tue poesie che lasciano una piacevole traccia di scorgere le tue emozioni... e grazie di donarcele!!
  • Anonimo il 09/09/2011 16:30
    trasognante... veramente bella e delicata!
  • Ada Piras il 09/09/2011 10:12
    Grazie a te e a tutte le meravigliose emozioni che ci regali con le tue opere. Ada
  • Antonietta Mennitti il 09/09/2011 10:04
    Si viaggia spesso su una nuvola di sogni che attraversiamo e non a fatica, bensì sperando che ciò che si trasmette attraverso i nostri versi possa entrare nel cuore dei lettori, emozionandolo... La poesia è uno scrigno in cui son racchiusi i nostri desideri e le nostre speranze... Grazie poeta!
  • Ada Piras il 08/09/2011 21:52
    Grazie Maria e Ben Ben... mi fanno piacere i vostri commenti.
  • Anonimo il 08/09/2011 21:32
    Non mi sento un poeta, ma mi piace.
  • maria villani il 08/09/2011 21:27
    sono davvero belle le immagini di cui parli... senza poesia cosa potrebbe farci emozionare ancora? complimenti per i tuoi versi! Maria
  • Ada Piras il 08/09/2011 21:13
    E allora un grande grazie a tutti... w i poeti... Ada
    Salvatore complimenti per il pesce... un po' meno per lui...è.
  • luigi granito il 08/09/2011 21:09
    Mi sono chiesto a volte perchè scrivere, perche dispiegare i pensieri per farli arrivare al cuore di altri. Non ho trovato la risposta, sò solo che a volte è faticoso non riuscire
    a trasformarli in ciò che vorresti e ci rimani male. Continuerò a camminare sul tuo selciato, anche sè farò fatica. Brava, bravissima
    P. s come faccio a fare le faccine, non sono capace
  • Salvatore Maucieri il 08/09/2011 20:38
    Cara Ada, non commento mai, ma questa e' davvero bella. Complimenti.
  • Ezio Grieco il 08/09/2011 20:34
    .. questa mi è proprio piaciuta!
    cl
    p. s. come vedi non critico sempre!
  • Maurizio Cortese il 08/09/2011 19:16
    Mi piace molto l'immagine del selciato: dà l'idea della fatica del comporre.
  • Auro Lezzi il 08/09/2011 18:31
    E certo che l'aria che respira il poeta è unica...
  • Dora Forino il 08/09/2011 18:25
    Ogni giorno il poeta cammina su un selciato di parole che poi compone e scrive. Gradita.
    Ciao!
  • Anonimo il 08/09/2011 18:18
    Trasognato e sbigottito... bella davvero!
  • karen tognini il 08/09/2011 18:06
    Le parole son parole... ma se arrivano al cuore diventano emozioni!!!
    Ciao Ada...
  • Anonimo il 08/09/2011 16:57
    Spesso il poeta si perde troppo appresso alla fantasia e rifugge dalla concretezza!
  • loretta margherita citarei il 08/09/2011 16:31
    che bella! complimenti
  • ernesto musiari il 08/09/2011 15:34
    si w i poeti che ci danno un po' di luce e speranza!
  • Anna Rossi il 08/09/2011 15:00
    parole di poeta che tra nuvole e cielo irradiano il mondo di nuova luce. ne abbiamo bisogno, Ada.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0