PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Settembre

È tornato settembre
Con i baci volanti
E il suo freddo pungente
Di un autunno che nasce

È arrivato settembre
E dal caldo al normale
Con le sue foglie gialle a terra
Gli alberi si spogliano e si vestono di niente

È rinato settembre
E l'autunno si sveglia
Con i suoi cieli bianchi di città
È tornato settembre
Con la voglia di fare
Con la voglia di niente

La valigia da svuotare e con sé
Il sapore del sale e l'odore del mare

Perché sta nascendo settembre
E il mio inconscio vuol cambiare
Pur restando sempre uguale
Perché credo che mutare
Sia
il rinnovo di ogni vita mia

I progetti a settembre
Nel tuo ventre settembre
Ogni scelta a settembre
E la mia incline stella di ogni tramonto rovente

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • giuliano cimino il 10/10/2011 00:03
    grazie ferdinandio
  • Ferdinando Gallasso il 06/10/2011 22:48
    Bella questa tua poesia, dedicata ad un mese tra i più suggestivi dell'anno.
    Ps: complimenti per il tuo avatar!
  • Anonimo il 12/09/2011 16:42
    bellissimo settembre mese di raccolti, profumo di buon vino molto bella questa lirica giuliano... complimenti carla
  • ELISA DURANTE il 09/09/2011 19:00
    Bella questa poesia, dove il cambiamento stagionale è vissuto psichicamente con una calma rassicurante...
  • Evelyn Di Maio il 09/09/2011 11:52
    "È rinato settembre e l'autunno si sveglia"... Che bell'immagine, pensiamo sempre alla primavera come risveglio di vita e invece nel tuo settembre e nell'arrivo dell'autunno c'è tanta di quella voglia di fare, di rimettersi in gioco.
    Piaciuta tanto.
    Baci
  • Ada Piras il 09/09/2011 10:36
    Non pensare al mese... ma al giorno... e vaiiiii!
  • Vincenzo Capitanucci il 09/09/2011 09:47
    Mutare... rinnovarsi... inclinarsi in una stella... nel ventre di Settembre..

    Molto bella Giuliano.. il mio inconscio vuole manifestare cose nuove...
  • Giulia Elia il 09/09/2011 09:34
    Oh Poeta, perchè così triste? Troverai, poetando, risorse per il tuo spirito e il nostro, di lettori. Buona giornata, intanto. Giulia, che ti applaude.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0