accedi   |   crea nuovo account

Anni di polvere

Polvere,
algida, liquida,
soffocante polvere,
briciole di carne e ossa
e sangue.
Polvere,
rovente, densa,
illuminante polvere,
briciole di vite, destini
e morte.
Polvere,
vacua, eterea,
ondeggiante polvere,
briciole di carta, inchiostro
e denaro.
Anni di polvere,
non possiamo tirarci fuori,
l'abbiamo respirata,
ormai.

 

l'autore Nunzio Campanelli ha riportato queste note sull'opera

Nel X anniversario dell'undici settembre duemilauno.


3
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 29/09/2011 20:22
    Gli ultimi quattro versi chiosano con un pessimismo che ormai ho riconosciuto come tuo distintivo.. Eh già, abbiamo noi la responsabilità di qualsiasi male, è un marchio di polvere sulle nostre vite..
  • Anonimo il 16/09/2011 16:25
    polvere che come spada è antrata nel nostro essere... polvere maledetta...
    BELLA ...
  • Ada Piras il 10/09/2011 09:36
    Forse lo siamo anche noi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0