PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sognar d' amore, in privato, dopo visioni di acrobazie da circo

Cerco disperatamente
sito con scene arrapanti.
Che l' animalita' improvvisa

irrompe senza controllo
e lo sfogo si rende
fisiologicamente necessario.

Ma fortunatamente mi schifo
di visioni di siti viziosi
e contemporaneamente

dopo ore passate in libido solitudo
ottuso instupidito, privo di contatto
con il sesso fuso, arrossato

che anche questo mercato
gestito dai mercanti del vizio
ci rende schiavi e incatenati

in gironi infernali da evitare
dove sfruttamento di bambini
aberrante per chi lo gestisce

che si maledice all' infinito
con anatema lo brucio, deciso
dal profondo della mia anima

impoverita da anni di solitudine
e purtroppo comunque
spronato da schifide scene di

altrui persone adulte
che per esibizione, perversione
in improbabili acrobazie da circo

che per denaro si fan riprendere
per fortuna divina o demoniaca
improvvisamente ho un calo di libido

e anche della vista! E stanco
mi appropiquo lento verso il letto
provo a dormire per sognare

romanticamente a un' incontro di domani
che nessuno puo' decriptare
perche' e' intimamente e profondamente mio

e nel sognar un mio amore privato
rimando amore nell' intero creato!
Alla faccia di quest' industria schifosa

che ci riduce zombie e a me,
questa non mi frega piu'!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • GiuseppeCristiano Merola il 10/09/2011 23:18
    Ottima - La carne messa in vendita, il sesso, la perversione, e altro, in questa poesia c'è tanto, in questa poesia c'è tutto. . .
  • Anonimo il 10/09/2011 15:11
    Elogio di un sogno in cui niente è conteminato... bravissimo!
  • Ada Piras il 10/09/2011 09:33
    Molto meglio il tuo sogno privato... rimando all'amor dell'intero creato..
    Veramente degradante questo mercato...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0