PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Roma vecchia

La Roma vecchia co la carozzella,
la Roma antica ch'era sempre quella
piena de gente bona e genuina
ormai stà "disegnata" giù in cantina

ancora poi trovà la fontanella
pe rinfrescà la gola a garganella
ma l'acqua de na vorta, cristallina,
mò cià er sapore de la varecchina

e si t'accosti a quarche negozietto
dove na vorta trovavi l'affare
adesso invece ar posto der vecchietto

ce poi trovà na qualche regazzina
che mentre fa l'amore ar cellulare
te spenna manco fossi na gallina

 

3
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anna Rossi il 05/04/2012 14:31
    perfetta fotografia. conosco bene Roma, ci vado in media due o tre volte al mese.è proprio come tu la descrivi. complimenti per l'attenta analisi!
  • Giuseppe ABBAMONTE il 05/10/2011 08:19
    Giulio
    vivo da poco a Roma e quindi non ho vissuto la vera Roma Vecchia. Ma quella nuova... é proprio come tu la descrivi.
    Con metrica e rime perfette.
    Un abbraccio
    Giuseppe
  • Nicola Saracino il 28/09/2011 15:12
    C'è da rabbrividire per quanto è veritiero. Purtroppo poi, è detto così bene che rimarrà a lungo! N
  • Solo Commenti il 13/09/2011 21:17
    Metrica ineccepibile e fluidità perfetta.
  • danilo il 11/09/2011 00:28
    Le tue poesie, sono simpaticissime...
  • Anonimo il 10/09/2011 23:08
    Costantini e' un fior di poeta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0