accedi   |   crea nuovo account

Perla

Un altro giorno
è trascorso.

Sento la tua voce
che nei miei pensieri
muore.

Non c'è dolore
solo tracce
invisibili.

Perso e solitario
io chiedo al mio destino
che non si dimentichi mai
di te.

 

2
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 11/09/2011 11:22
    Perché mi sei perla... io chiedo al destino... di mai dimenticarsi di Te...

    Bellissima Sergio... la Tua voce... nei miei pensieri muore...
  • Anonimo il 11/09/2011 08:06
    Molto sentita. Mi piace.
  • Anonimo il 10/09/2011 22:09
    Bella, ma fa venir le lacrime. Mi piace.
  • karen tognini il 10/09/2011 21:13
    Bellissima Sergio.. riesci a trasmettere il tuo sentire...
  • loretta margherita citarei il 10/09/2011 21:07
    bellissima profonda complimenti sergio
  • Sergio Fravolini il 10/09/2011 20:10
    Luana... grazie col cuore.

    Sergio
  • Luana D'Onghia il 10/09/2011 19:27
    E io spero che il tempo possa farti dimenticare completamente quella voce. Una poesia "persa e solitaria", concisa e stupenda.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0