PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Venere

Venere mi odia
Non ho mai capito perché
So solo che è una realtà straziante
Nel vedere tutti gli altri entrare nelle terre dove mi è precluso l'ingresso
Raccontando al ritorno le proprie imprese con gioia
Lasciandomi vittima della malinconia
Malamente coperto da un fragile tentativo di indifferenza.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Germano Venturi il 11/09/2011 02:30
    @Laura. le tue interpretazioni non sono lontane dalla realtà.

    @Silvana. non si può essere amici di tutti, è inutile fissarsi con traguardi irraggiungibili. Se tutti noi uomini andassimo d'amore e d'accordo il mondo sarebbe un posto grigio retto da un asfissiante totalitarismo.
  • laura cuppone il 10/09/2011 23:27
    é solo una constatazione, ma anche un grido... mesto...

    piaciuta!
    Laura
  • silvana capelli il 10/09/2011 21:49
    caro Germano, vorrei esserti amica, mi dispiace per te che non sai stimare il bello del saper donare. Scusa,( giovani persone.) Ti saluto cordialmente
  • Germano Venturi il 10/09/2011 21:31
    "forse sei tu che non vuoi avvicinarti a nessuno" ma anche no.
    "vado ad aiutare givane persone, eppure son traboccanti di gioia" come hai già detto, il mondo è bello perchè è vario, non tutti devono sono succubi alla "dittatura del sorriso".
  • silvana capelli il 10/09/2011 21:08
    come sei pessimista, forse sei tu che non vuoi avvicinarti a nessuno.
    Non giudico, è solo una risposta da come scrivi, dovresti voler bene a te stesso.
    sai? vado ad aiutare givane persone, eppure son traboccanti di gioia, perchè hanno un compagno per amico, un caro amico... che non delude. Ti abbraccio, ciao!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0